Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Circa 250 persone hanno manifestato oggi a Berna, su invito delle associazioni degli omosessuali, contro l'iniziativa popolare del PPD "'Per il matrimonio e la famiglia - No agli svantaggi per le coppie sposate". A suscitare opposizione è il fatto che la proposta inserirebbe fra l'altro nella Costituzione anche una definizione di matrimonio quale durevole convivenza fra un uomo e una donna.

Secondo l'Organizzazione svizzera delle lesbiche e l'associazione dei gay Pink Cross la limitazione alla coppie eterosessuali rappresenta una inaccettabile discriminazione. Finora la costituzione prevedeva solo il "diritto al matrimonio e alla famiglia", senza definire i rispettivi concetti.

Le due associazione sono indignate per il fatto che il Consiglio federale raccomandi al parlamento di accogliere l'iniziativa. E chiedono ora al Consiglio nazionale e al Consiglio degli stati di elaborare un controprogetto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS