Navigation

Maurer: test Gripen avvenuti come previsto

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 maggio 2012 - 17:03
(Keystone-ATS)

Nonostante i dubbi sulle prestazioni dei caccia Gripen, il ministro della difesa Ueli Maurer continua a difendere la sua scelta. Oggi a Jassbach (BE) ha affermato che i voli di prova effettuati recentemente in Svezia si sono svolti "come previsto".

I test avvenuti su un prototipo del Gripen E/F non hanno rivelato nulla di inatteso o che la Svizzera già non sapesse, ha detto oggi Maurer in una conferenza stampa organizzata alla caserma di Jassbach. Gli esperti del dipartimento assicurano che tutto procede secondo i piani e che i test dureranno ancora diversi anni, ha precisato il ministro della difesa.

Le differenti modifiche possono essere apportate entro il 2018, data della consegna del primo aereo. "Siamo sulla buona strada", ha sottolineato Maurer.

La stampa domenicale aveva affermato ieri che solo 7 delle 98 modifiche richieste dalla Svizzera erano state installate sul prototipo del Gripen E/F. Oggi Maurer ha però voluto correggere, affermando: "i miei esperti mi dicono che tutto funziona come previsto", senza tuttavia precisare il numero di modifiche che erano state realizzate.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?