Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le elezioni presidenziali in Mauritania si terranno il 21 giugno. Lo ha reso noto lunedì l'agenzia di stampa ufficiale Ami. Un eventuale secondo turno è previsto per il 5 luglio, ha aggiunto l'agenzia, citando un comunicato della presidenza.

A fine marzo, l'opposizione aveva posto delle condizioni per la sua partecipazione alle presidenziali, reclamando dei cambiamenti nelle strutture incaricate di organizzare il voto. Tranne gli islamisti di Tewassoul, gli altri partiti del Coordinamento dell'opposizione democratica (Cod) avevano boicottato le ultime legislative e municipali.

Il presidente Mohamed Ould Abdel Aziz, ex generale arrivato al potere attraverso un colpo di stato nel 2008, era stato eletto un anno dopo per un mandato di cinque anni con elezioni contestate dall'opposizione. Salvo improbabili sorprese, dovrebbe essere candidato alla sua successione.

SDA-ATS