Navigation

Mauritius: cargo giapponese incagliato si è spezzato

Come temuto il cargo giapponese MV Wakashio si è spezzato. Keystone/EPA/STRINGER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 16 agosto 2020 - 15:30
(Keystone-ATS)

Il cargo giapponese MV Wakashio, incagliato dal 25 luglio su una barriera corallina al largo di Mauritius con 4000 tonnellate di petrolio, si è spezzato in due dopo averne perse oltre 1000. Lo riporta la Bbc.

Le squadre di salvataggio hanno fatto di tutto per pompare le restanti 3000 tonnellate di petrolio dalla nave, dove si stima ne siano rimaste altre 90.

Il governo di Mauritius ha annunciato che chiederà all'armatore e all'assicuratore una compensazione per i danni. La compagnia giapponese Nagashiki Shipping si è detta disponibile a pagare eventuali danni.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.