Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Theresa May oggi incontra la premier scozzese

KEYSTONE/AP pool getty/JACK TAYLOR

(sda-ats)

Il Regno Unito non può essere "indebolito o diviso" in un momento tanto importante con l'avvicinarsi della Brexit. E' il messaggio che la premier Theresa May lancia oggi in Scozia prima di affrontare la 'first minister' Nicola Sturgeon.

L'incontro si preannuncia molto teso sulla questione del referendum sull'indipendenza chiesto da Edimburgo e non prevede una conferenza stampa congiunta delle due leader.

Stando ai media britannici, May vuole offrire nuovi poteri per le 'nazioni' che compongono il Regno, a partire proprio dalla Scozia, ma difendendo a tutti i costi l'unità nazionale. Il tentativo del primo ministro è di arrivare all'appuntamento del 29 marzo, con l'avvio dei negoziati sul divorzio da Bruxelles, dopo aver cercato di ricomporre lo scontro sulle ambizioni secessioniste della Scozia.

Secondo la May "ora non è il momento giusto" per una nuova consultazione popolare, mentre Sturgeon vuole che gli scozzesi, contrari alla Brexit, possano dire la loro prima che siano concluse le trattative con Bruxelles.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS