Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Theresa May impegnata nella campagna elettorale

KEYSTONE/EPA BLOOMBERG POOL/MATTHEW LLOYD / POOL

(sda-ats)

Una sorta di Babbo Natale destinato a portare doni agli 'euroburocrati' e incapace di difendere gli interessi nazionali britannici nel negoziato con l'Ue sulla Brexit.

E' l'immagine caricaturale del leader laburista Jeremy Corbyn data oggi dalla premier conservatrice Theresa May, alla ripresa di una campagna elettorale che si infiamma subito, a tre giorni dal voto di giovedì 8, dopo la sospensione (parziale) di ieri seguita all'attacco terroristico di Londra.

"Io dico spesso - ha argomentato May, riproponendo la Brexit come una bandiera - che nessun accordo è meglio di un cattivo accordo, perché questo è nell'interesse nazionale della Gran Bretagna.

Mentre Jeremy Corbyn sembra pensare che qualunque accordo, non importa a quale prezzo, sia meglio di nessun accordo". "Questa non è leadership - è sbottata la premier - è abdicazione dalla leadership. I burocrati di Bruxelles penserebbero che è arrivato Natale se il prossimo governo britannico adottasse un approccio del genere".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS