Navigation

Medacta, voci di mercato su vendita del titolo

Movimenti in atto nell'azionariato? KEYSTONE/TI-PRESS/PABLO GIANINAZZI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 ottobre 2019 - 16:18
(Keystone-ATS)

Voci di mercato concernenti Medacta, gruppo con sede a Castel San Pietro che produce dispositivi medici ortopedici: stando al portale online Cash da giorni vi è chi sfrutta in modo sistematico ogni temporaneo aumento del corso dell'azione in borsa per vendere titoli.

Cash presume che potrebbe trattarsi di un grande azionista, intenzionato a far cassa: se la famiglia Siccardi, nell'ambito dell'entrata sul mercato lo scorso 4 aprile si è impegnata a non vendere sino alla fine del 2020, altri azionisti possono farlo da alcune settimane.

Le azioni Medacta avevano esordito a 96 franchi: oggi valgono meno di 80 franchi. A posteriori, secondo Cash, le banche responsabili dell'Ipo - Morgan Stanley e Credit Suisse - devono forse essere confrontate con l'accusa di aver sovrastimato il prezzo di emissione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.