Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Per la prima volta dall'inizio dell'intervento russo in Siria giungono ora notizie di incidenti sfiorati fra le forze russe e l'aviazione di Israele. Yediot Ahronot rivela che "in almeno due occasioni forze russe hanno sparato verso aerei militari israeliani".

La televisione Canale 10 ha invece dato notizia di un solo incidente "in cui la settimana scorsa si è stati vicini ad uno scontro fra aerei israeliani in volo lungo la costa siriana e un caccia russo inviato verso di loro". Proprio questo incidente, secondo la emittente, ha indotto il premier Benyamin Netanyahu a recarsi ieri a Mosca, assieme col comandante dell'aviazione Amir Eshel. Il presidente Vladimir Putin, scrive Yediot Ahronot, ha replicato di essere all'oscuro di questi episodi.

Ieri Netanyahu ha confermato che scopo della visita era "di rafforzare il coordinamento di sicurezza fra Israele e Russia per prevenire guasti". Netanyahu ha ribadito che comunque l'aviazione di Israele intende mantenere nella zona piena libertà di azione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS