Navigation

Medicina: scoperti 4 nuovi geni che predispongono a emicrania

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 giugno 2012 - 12:57
(Keystone-ATS)

Sono 6 in totale i geni che predispongono all'emicrania senza aura, che colpisce i due terzi delle persone che soffrono di mal di testa. Ricercatori europei e australiani dell'International Headache Genetics Consortium sono infatti riusciti a identificare quattro nuovi geni (due erano già noti) grazie a uno studio condotto su oltre 11mila persone.

Una scoperta che fornisce ulteriori conferme sull'ipotesi che la disregolazione di molecole importanti nel trasmettere segnali tra i neuroni cerebrali contribuisca all'emicrania. Due dei geni identificati supportano inoltre l'ipotesi di un possibile ruolo dei vasi sanguigni e dei disturbi al flusso sanguigno. Per arrivare a queste conclusioni gli scienziati hanno messo a confronto il genoma di 4800 pazienti con emicrania e quello di 700 persone che non ne soffrono.

"Lo studio dimostra per la prima volta che un gene specifico contribuisce a questa patologia così comune", spiega Aarno Palotie, uno dei ricercatori. L'emicrania colpisce approssimativamente una donna su sei e un uomo su otto, ed è la principale causa di assenza dal lavoro e disabilità nel breve periodo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo