Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Circa 6000 account svizzeri di posta elettronica sono stati violati e potrebbero essere utilizzati per scopi illegali (truffa, estorsione, phishing). Uno strumento online permette di verificare se il proprio indirizzo e-mail è stato colpito.

Ognuno ha la possibilità di controllare: basta andare sul sito https://www.checktool.ch e inserire il proprio indirizzo e-mail nella apposita casella, informa in un comunicato odierno la Centrale d'annuncio e d'analisi per la sicurezza e l'informazione (MELANI), che raccomanda l'operazione. I dati immessi non verranno trasmessi sotto forma di testo in chiaro e neppure salvati, precisa la nota.

Qualora l'indirizzo dovesse risultare colpito, MELANI consiglia di cambiare la password dell'account di posta elettronica e tutte le altre password utilizzate online (negozi, e-banking), controllare tutti gli estratti conto (anche addebiti iTunes) nei giorni successivi e informare i propri contatti di essere prudenti se ricevono un messaggio dall'indirizzo e-mail incriminato. In caso di irregolarità viene inoltre raccomandato di mettersi subito in contatto con la banca o la relativa azienda.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS