Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo il picco di superfici vuote per uffici registrato nel 2014 in Svizzera, il tasso è diminuito l'anno scorso passando dal 5,6% al 4,3%. Lo rivela un rapporto della società immobiliare zurighese CSL Immobilien pubblicato oggi.

Nel 2015 le superfici disponibili nell'arco di sei mesi erano 1,74 milioni di metri quadrati, nettamente più basso rispetto ai circa 2,25 milioni di metri quadrati un anno prima quando è stato raggiunto uno dei valori più alti da anni.

Segni di normalizzazione si registrano anche nella regione metropolitana zurighese dove le superfici vuote sono passate da 827'000 a 727'000 metri quadrati. Quale conseguenza della diminuzione dell'offerta, gli affitti medi delle superfici per ufficio sono leggermente aumentati nella zona.

Per il 2016 e il 2017 CSL Immobilien si aspetta che il calo moderato del tasso di uffici vuoti continui a livello nazionale. La regione zurighese dovrebbe tuttavia rappresentare l'eccezione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS