Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

(sda-ats)

È stato ucciso da un drone americano in Afghanistan Qari Yasin, esponente pachistano di al Qaida considerato la 'mente' dell'attacco contro il Marriot hotel di Islamabad del 2008 quando vennero uccise 54 persone. Lo riferisce il New York Times.

Il drone è entrato in azione nella regione di Paktika.

Nel settembre 2008, un attentatore suicida a bordo di un camion zeppo di esplosivo si fece esplodere all'ingresso dell'hotel: 54 i morti, tra loro anche alcuni militari statunitensi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS