Navigation

Mercosur: vertice per i 30 anni sarà solo virtuale

Il presidente argentino Alberto Fernandez ha annunciato che il prossimo vertice Mercosur si terrà solamente in forma virtuale. KEYSTONE/EPA/Mario Guzman sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 14 marzo 2021 - 16:02
(Keystone-ATS)

Il presidente argentino Alberto Fernández ha annunciato che il vertice dell'organizzazione Mercosur, programmato a Buenos Aires per il 26 marzo, sarà virtuale e non con presenza fisica come in precedenza annunciato, per la recrudescenza della pandemia da coronavirus.

Fernández, che è presidente pro tempore del Mercosur (Argentina, Brasile, Paraguay e Uruguay) ha ricordato che nel prossimo incontro si sarebbe dovuto celebrare il 30/o anniversario della creazione del mercato comune dell'America meridionale.

Inoltre, l'appuntamento avrebbe permesso al presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, di compiere la sua prima visita ufficiale in Argentina dal suo insediamento al potere dall'1 gennaio 2019.

"Data la situazione sanitaria di diversi Paesi della regione - ha reso noto in un comunicato il ministero degli Esteri argentino - il presidente Fernández ha deciso di realizzare in forma virtuale il vertice per i 30 anni del Mercosur".

La pandemia da Covid-19 è in effetti particolarmente severa in Brasile, che supera gli Stati Uniti per numero di morti giornalieri, contando ormai il 10% di tutti i decessi registrati nel pianeta.

Per quanto riguarda il Paraguay, il governo del presidente Mario Abdo Benítez ha deciso di tornare ad una quarantena stretta in tutto il Paese, che vive gravi tensioni sociali che hanno portato alle dimissioni del ministro della Salute, Julio Mazzoleni, e a molti giorni di protesta contro il capo dello Stato di cui l'opposizione chiede le dimissioni.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.