Navigation

Merkel, avanti con Nord Stream 2, darà benefici a Ue

Da quella parte passerà il gas. KEYSTONE/EPA/yk BJW sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 11 gennaio 2020 - 21:09
(Keystone-ATS)

Il gasdotto Nord Stream 2 "è stato legittimato attraverso la nuova legislazione europea" e "va ultimato". Lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel, sottolineando che i benefici per la realizzazione del progetto verranno sentiti "in Europa".

Merkel - a Mosca per l'incontro con il presidente russo Vladimir Putin - ha poi espresso disappunto per le sanzioni imposte dagli Usa e ha ribadito che la Germania "continuerà ad appoggiare" il Nord Stream 2.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.