Tutte le notizie in breve

All'interno del governo tedesco c'è consenso sulla necessità di un aumento delle spese militari. Lo ha affermato a Berlino la cancelliera Angela Merkel.

Mekel ha ricordato che nel 2014 l'esecutivo federale si è impegnato, insieme agli altri partner Nato, a portare il budget militare al 2% del Pil entro il 2024.

"Nel governo tedesco è fuori discussione che debba aumentare il nostro bilancio della difesa", ha sostenuto Merkel. Prima del 2024 ci sono però ancora un po' di anni, "adesso è anzitutto importante operare un incremento nella prossima legislatura".

Tra il 2016 e il 2017 il budget di difesa della Germania è già salito dell'8%, si tratta di un incremento molto elevato e non è possibile assorbire molto di più, ha aggiunto. Al vertice della Nato di venerdì scorso a Bruxelles il ministro degli Esteri tedesco, Sigmar Gabriel, aveva definito "irrealistico" l'obiettivo Nato del 2%.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve