Navigation

Merkel: pandemia alle prime battute, non siamo al sicuro

La Cancelliera tedesca Angela Merkel. KEYSTONE/AP/Markus Schreiber sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 20 aprile 2020 - 16:07
(Keystone-ATS)

Nonostante i risultati ottenuti nel contrasto al coronavirus in Germania, non bisogna abbassare la guardia. È il senso del messaggio della Cancelliera tedesca Angela Merkel, che ha parlato alla stampa oggi a Berlino.

"Non perdiamo di vista che siamo solo alle prime battute della pandemia", ha affermato. "Il mio ammonimento è che si resti concentrati". "Non sentiamoci al sicuro neppure per un secondo", ha detto ancora.

"La Germania non solo vorrebbe essere solidale, ma lo sarà. Deve però esserlo nella cornice degli attuali trattati europei, e con uno sguardo a tutti gli Stati europei", ha dichiarato rispondendo a una domanda sul consiglio europeo di giovedì prossimo e sulla pressione per gli eurobond. "Io dico sempre che alla Germania le cose non possono andar bene se non vanno bene all'Europa", ha aggiunto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.