Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRUXELLES - La cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha ribadito il suo appoggio all'ipotesi di costituire un Fondo monetario europeo, a patto che vengano modificati i trattati e che siano previste delle sanzioni per i Paesi con le finanze pubbliche fuori controllo.
"Il ricorso al Fondo - ha sottolineato Merkel al termine di un incontro col presidente dell'Eurogruppo Jean-Claude Juncker a Lussemburgo - dovrà essere preso in considerazione solo come ultima spiaggia, per impedire in maniera ordinata il fallimento di uno Stato". Tra le possibili sanzioni agli Stati, Merkel ha citato anche il ritiro temporaneo del diritto di voto alle riunioni dei consigli europei.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS