Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Germania non imporrà soglie minime di donne-manager ai vertici delle aziende contro il decennale problema della loro mancanza in queste cariche: è questa la posizione della cancelliera tedesca Angela Merkel (Cdu), che boccia così la proposta della sua compagna di partito e ministra del Lavoro, Ursula von der Leyen.

Nel Paese si discute da tempo sulle cosiddette 'quote rosa' nel management delle società, ma la questione è diventata di particolare attualità alla luce di un recente studio secondo cui le donne occupano solo il 2,2% delle posizioni chiave nelle 100 principali società quotate in Borsa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS