Navigation

Messico: 22 turisti messicani sequestrati ad Acapulco

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 ottobre 2010 - 20:03
(Keystone-ATS)

CITTÀ DEL MESSICO - Un commando armato tiene in ostaggio da giovedì scorso 22 turisti messicani ad Acapulco. Lo ha annunciato oggi l'ufficio del procuratore dello Stato messicano di Guerrero, precisando di ignorare la sorte degli ostaggi.
I turisti sono stati rapiti mentre si trovavano a bordo di quattro veicoli, ha riferito alla stampa locale Alzair Arce, che accompagnava il gruppo ma che è riuscito a fuggire.
Secondo Arce, il commando ha prima bloccato due persone che erano scese da uno dei veicoli e successivamente ha fermato e portato via gli altri.
Le persone rapite venivano tutte dalla città di Morelia, a Michoacan vicino a Guerrero, due stati dove sono molto presenti i sicari di 'La Familià, uno dei cartelli dei narcos più pericolosi del paese, ricordano i media locali, precisando che il gruppo si trovava ad Acapulco per una breve vacanza.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?