Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno dieci persone sono state uccise da un gruppo di cinque-sei uomini armati entrati in un centro clandestino di scommesse nella città di Cuajinicuilapa, nello Stato di Guerrero. Tra le dieci vittime c'è un bambino di 12 anni, hanno precisato le autorità.

Queste hanno sottolineato che nell'attacco sono rimasti feriti altri quattro uomini. Oltre alle scommesse, nel locale si svolgono "spettacoli e combattimenti tra galli", hanno ricordato i media locali.

Gli assalitori sono entrati nel locale e hanno iniziato a sparare dopo aver puntato le armi su un gruppo di persone. Subito dopo l'eccidio sono fuggiti a bordo di un'auto, hanno sottolineato gli investigatori.

Lo Stato di Guerrero è da tempo al centro dell'ondata di violenza che colpisce anche altri stati del Messico dove si moltiplicano gli scontri tra crimine organizzato e narcos.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS