Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due poliziotti sono stati linciati e altri tre gravemente feriti da una folla inferocita dopo un'operazione contro l'abbattimento illegale di alberi a San Andres Tlalamac, a poca distanza della capitale messicana, durante la quale è morto anche un giovane del luogo.

Secondo le ricostruzioni dei fatti da parte dei media locali i due agenti, Erwin Gordillo e Hugo Martínez, facevano parte di un gruppo di scorta della polizia che accompagnava personale della Protezione dei Boschi (Probosque), un organismo dell'amministrazione locale creato per combattere la deforestazione selvaggia, durante un'ispezione a San Andres Tlalamac.

Durante l'operazione, i poliziotti hanno sorpreso due ragazzi che stavano abbattendo un albero in una zona non autorizzata. I due sono scappati ma uno di loro, Israel Banderas, è stato ferito dagli agenti ed è morto mentre era portato verso un ospedale locale. Un gruppo di vicini è intervenuto e ha catturato i cinque poliziotti della scorta di Probosque, e ha cominciato a malmenarli. È stato necessario l'intervento di 150 agenti antisommossa con lacrimogeni per liberarli, ma i due che erano stati feriti in modo più grave sono morti prima di poter essere ricoverati.

SDA-ATS