Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Scoperto un cimitero dei narcos messicani in una zona remota tra gli stati di Jalisco e Michoacan, vicino alle sponde del Rio Lerma. In diverse fosse comuni sono stati rinvenuti 66 cadaveri, alcuni dei quali presentavano segni di tortura.

Gli ultimi quattro corpi sono stati localizzati nei pressi di un campo coltivato. Le ricerche sono cominciate il 9 novembre scorso dopo l'arresto di 22 agenti della polizia municipale di Vista Hermosa e di tre civili accusati della scomparsa di due agenti federali, i cui cadaveri non sono stati ancora ritrovati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS