Navigation

Messico: esplode oleodotto, decine di morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 dicembre 2010 - 07:34
(Keystone-ATS)

CITTÀ DEL MESSICO - È di almeno 27 morti e 52 feriti il nuovo bilancio dell'esplosione di un oleodotto nella città messicana di Puebla, a 150 chilometri dalla capitale Città del Messico.
La deflagrazione, avvenuta ieri notte, è stata violentissima e le fiamme hanno avvolto anche le case che sorgevano attorno, cogliendo molte persone nel sonno. A causarla potrebbero essere stati alcuni malviventi che hanno perforato le tubature per sottrarre petrolio e poi rivenderlo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.