Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno cinque persone sono morte a causa di un'esplosione in un gasdotto nei pressi di Monterrey, nello stato di Nuevo Leon (nordest del Messico), probabilmente dovuta a un tentativo di furto.

Le autorità di Nuevo Leon hanno informato che cinque corpi, che non sono ancora stati identificati, sono stati ritrovati nel luogo dove è avvenuta l'esplosione, nella località di Garcia, capitale dello stato.

Fonti della sicurezza citate dalla stampa locale hanno indicato che sul posto sono state trovate due perforatrici, il che farebbe pensare a un tentativo di furto di gas finito male.

Il gasdotto colpito appartiene alla compagnia petrolifera pubblica Pemex, che ha denunciato un aumento dei furti nelle sue istallazioni: nel 2014 l'azienda ha registrato 4218 casi rispetto ai 1620 del 2012.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS