Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governo messicano ha disposto la mobilitazione di 12.000 soldati e 3000 agenti della polizia federale, che saranno dislocati in sette stati del Paese per combattere la criminalità organizzata.

Lo hanno reso noto le segreterie della Difesa Nazionale e della Sicurezza nazionale, precisando che i primi 600 uomini, appoggiati da due elicotteri e 20 blindati, sono stati inviati nello Stato di Michoacan.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS