Navigation

Messico: scossa dsi 6,2 gradi nel Pacifico

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 gennaio 2012 - 22:04
(Keystone-ATS)

Un terremoto di 6,2 gradi della scala Richter è stato avvertito nella parte meridionale del Messico e nei paesi limitrofi, in particolare in El Salvador.

L'epicentro del sisma è stato registrato dall'istituto americano di sismologia a una profondità di 66 chilometri e a una distanza di circa 57 chilometri a sud-sudest di Mapastepec, nella regione del Chiapas, ma è stato chiaramente avvertito anche a San Salvador, capitale dello stato di El Salvador.

Personale della Croce Rossa di stanza nella città di Tapachula ha riferito che il movimento tellurico è stato molto forte ma che non si registrano, al momento, danni alle persone. Gran parte del territorio del Messico giace sul cosiddetto anello di fuoco del Pacifico ed è dunque soggetto a frequenti terremoti o eruzioni vulcaniche.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?