Tutte le notizie in breve

Il corpo senza vita di Joaquin Hernandez, un sacerdote messicano scomparso dieci giorni fa, è stato trovato in una località nello stato di Coahuila.

Lo ha reso noto la procura locale, mentre la conferenza episcopale messicana ha inviato le proprie condoglianze ai familiari del religioso, che era vicario presso la diocesi di Saltillo.

"Denunciamo la spirale di violenza ed esigiamo un'inchiesta seria per chiarire i fatti e condannare i colpevoli", ha sottolineato in una nota l'episcopale messicana, sottolineando la gravità della situazione di "insicurezza" nel Paese.

Lo scorso settembre, ricordano i media locali, erano stati assassinati tre sacerdoti, due a Veracruz e un altro a Michoacan.

Secondo il Centro cattolico multimediale, dal 2006 a oggi 31 religiosi sono stati uccisi in Messico: spesso, viene precisato, sono "vittime delle minacce di morte, estorsioni o intimidazioni da parte dei gruppi del crimine organizzato".

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve