Temperature molto miti per la stagione sono state misurate oggi in Svizzera: grazie all'effetto associato dell'anticiclone delle Azzorre e di masse d'aria calda in provenienza da ovest, l'inverno sembra aver provvisoriamente lasciato spazio alla primavera: a Comologno, in Valle Onsernone, sono stati raggiunti addirittura i 19,3 gradi.

Restando a sud della catena alpina, la colonnina di mercurio è salita sino a 17,8 gradi a Locarno-Monti e sino a 17,3 a Stabio. Il limite di 0 gradi si è innalzato fino a 3'000 metri, ha indicato oggi Meteonews.

Nel resto della Svizzera, un po' ovunque sono stati registrati oltre 10 gradi centigradi. La temperatura più elevata è stata misurata a Grächen (VS) con 12,6 gradi. A Liestal, il termometro ha segnato 12,4 gradi, ad Adelboden (BE) 12,2 gradi, mentre a Payerne (VD) 12,1.

Tale situazione meteorologica dovrebbe perdurare sino alla metà della prossima settimana, indica MeteoSvizzera. Una debole perturbazione è attesa per martedì pomeriggio. Il bel tempo ritornerà mercoledì, ma sarà accompagnato da temperature più fresche.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.