Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli abitanti di alcuni cantoni svizzeri e dipartimenti francesi hanno potuto osservare ieri la caduta di un meteorite. Alcuni testimoni hanno parlato di pioggia di pietre, ma per l'Osservatorio astronomico di Ginevra si trattava di un solo oggetto, piuttosto piccolo.

L'astrofisico dell'osservatorio ginevrino Raoul Behrend ha spiegato oggi all'ats che la "grossa palla di fuoco" evocata da qualcuno, misurava in realtà probabilmente due o tre centimetri, dieci al massimo.

Inoltre, al contrario di quanto avviene solitamente in caso di caduta di meteoriti, l'evento non è stato rumoroso, hanno riferito oggi media svizzeri e francesi.

Il fenomeno è stato osservato da zone quali il Vallese, Ginevra, la Savoia e l'Isère. Utilizzando la trigonometria e fotografie del cielo di buona qualità scattate dai Grigioni, gli esperti potrebbero risalire alla traiettoria del meteorite e scoprirne il punto d'impatto col terreno.

Viste le dimensioni ridotte della pietra però, questa operazione si preannuncia complicata. Schiantandosi al suolo, l'oggetto si è infatti verosimilmente frammentato in parti talmente piccole da non lasciare alcuna traccia.

Behrend ha fatto notare che la caduta di un meteorite non rappresenta assolutamente una rarità: questo genere di eventi si produce circa con cadenza settimanale. Lo spettacolo è semplicemente più visibile quando il cielo è tetro. Secondo Behrend si tratta di un avvenimento "molto bello da vedere" e del quale la popolazione non deve avere paura.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS