Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MeteoSvizzera - ossia l'Ufficio federale di meteorologia e climatologia - ha trasferito all'inizio di giugno la sua sede principale in un immobile dell'aeroporto di Zurigo. Le nuove strutture sono state presentate oggi ai media.

Il nuovo centro operativo riunisce sotto un unico tetto la centrale delle previsioni meteo per i piloti di aerei - la cosiddetta "Pilot Briefing Room" - e quella per le previsioni regionali che riguardano la Svizzera tedesca.

L'intera struttura utilizza complessivamente 3'500 metri quadri di superficie, con un risparmio di circa un terzo rispetto ai 5'000 metri quadri alla vecchia sede di Zurigo. Le Camere federali hanno approvato lo scorso anno un credito di 30 milioni di franchi destinato all'affitto dei locali per i prossimi 15 anni. Nel centro lavorano in tutto 300 persone.

La centrale riservata ai piloti si trova al pianterreno e dispone di schermi con le informazioni sulle condizioni meteorologiche in Europa e nel mondo. Durante la visita, un uomo in uniforme è entrato nella stanza e dopo avere digitato alcuni dati in un PC ha estratto da una stampante una serie di fogli con le informazioni che cercava.

Interpellato sui suoi piani, il pilota ha spiegato che in giornata volerà a Lione e quindi a Praga. Tutti i dati che riguardano ad esempio la visibilità, la conformazione delle nubi e i movimenti d'aria sono catalogati in base a un codice valido a livello internazionale, ha dichiarato all'ats il meteorologo Andreas Aesch.

In un locale attiguo lavorano gli specialisti di MeteoSvizzera che si occupano delle allerte meteo all'indirizzo delle autorità e delle informazioni per il pubblico: qui vengono preparate le pagine delle previsioni meteo per i giornali, vengono date informazioni al telefono agli organizzatori di eventi all'aperto, come pure ai singoli cittadini che vogliono per esempio sapere se il tempo sarà abbastanza clemente per organizzare una grigliata, ha spiegato Adrian Stutz, un altro meteorologo.

MeteoSvizzera occupa inoltre l'intero quinto piano del medesimo edificio. Per le previsioni meteo vengono effettuati calcoli a partire di "milioni di singoli dati" provenienti da tutto il mondo. Per questioni di accuratezza le operazioni vengono ripetute 51 volte - ha indicato ancora Aesch -, fino ad ottenere una banda di oscillazione su come potrà evolvere il tempo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS