Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Conrad Murray, il medico condannato per la morte del re del pop Michael Jackson, è uscito dal carcere Men's Central Jail di Los Angeles dopo aver scontato due anni dei quattro stabiliti dal tribunale.

Murray ha potuto usufruire di una nuova legge dello stato della California grazie alla quale la sua pena è stata dimezzata. L'ex cardiologo è stato condannato nel 2011 per aver provocato la morte di Jacko nel giugno 2009, fornendo alla star una dose eccessiva del potente anestetico propofol contro l'insonnia.

"Sono felice che sia finalmente fuori dal carcere", è stato il commento dell'avvocato di Murray, Valerie Wass.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS