Navigation

Michael Jackson: medico Murray colpevole

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 novembre 2011 - 08:03
(Keystone-ATS)

Conrad Murray, il medico curante di Michael Jackson, è stato giudicato dalla giuria popolare colpevole di omicidio non volontario. Il verdetto è stato raggiunto dopo solo nove ore di camera di consigliO.

Michael Jackson morìil 25 giugno 2009 per un'iniziezione letale del potente anestetico, il Propofol, solitamente somministrato in sala operatoria che ne provocò l'arresto cardiaco.

La giuria si è espressa all'unanimità contro Murray che rischia ora una condanna fino a 4 anni di carcere. L'entità della pena sarà stabilita dal tribunale in una nuova udienza fissata per il 29 novembre.

Una volta emesso il verdetto, Conrad Murrey è stato ammanettato e condotto in carcere. Al medico curante di Michael Jackson è stata infatti negata la libertà su cauzione.

Murray attenderà in cella di conoscere i termini della sentenza che dovrà scontare. La lettura è prevista in due settimane.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?