Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Balzo del 17% per gli utili di Microsoft nel primo trimestre fiscale, ben oltre le attese di Wall Street. Con il titolo del gruppo fondato da Bill Gates che nelle contrattazioni after hours è schizzato del 6,2%, a 35,87 dollari.

La casa di Redmond ha fatto registrare entrate in crescita del 16% a 18,53 miliardi di dollari, contro le previsioni che parlavano di 17,79 miliardi. In particolare, le vendite di computer, tablet Surface e della Xbox sono salite del 4,2%, mentre tutto ciò che riguarda il software ha fatto registrare un incremento del 9,8%.

Bene anche i conti di Amazon, che ha fatto registrare un incremento del 24% degli utili, a 17,09 miliardi di dollari, meglio delle previsioni degli analisti. Anche le perdite, legate allo sviluppo frenetico della società che si sta espandendo su più fronti, sono state in linea con le aspettative: 41 milioni di dollari (9% per azione), contro i 274 milioni di dollari (60% per azoione) dello stesso periodo dello scorso anno. Nelle cotrattazione afterhours il titolo di Amazon è salito del 7,94%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS