Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Austria e Slovenia hanno notificato alla Commissione europea il prolungamento dei controlli alle loro frontiere interne, secondo quanto prevede il trattato di Schengen. Lo si apprende da fonti Ue.

I controlli per l'Austria resteranno in vigore fino al 15 ottobre, mentre per la Slovenia fino al 16.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS