Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo Berlino, anche Norimberga allestirà un centro di accoglienza per migranti lesbiche e gay. Lo ha comunicato l'associazione "Fliederlich", che gestirà il centro. Si tratterà di una casa dove potranno trovare accoglienza fino a 10 migranti.

I costi verranno sostenuti dal comune di Norimberga e potrebbe entrare in funzione prima di quello previsto a Berlino.

I responsabili dell'associazione vogliono in questo modo porre un rimedio alla discriminazione che subiscono i migranti omosessuali all'interno dei normali centri di accoglienza e, allo stesso tempo, sollevare pubblicamente il problema.

Secondo le stime dei responsabili di "Friederlich", sono circa 600 i profughi omosessuali all'interno della comunità di 8'000 migranti ospitata a Norimberga.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS