Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I ministri degli esteri del cosiddetto 'gruppo di Visegrad' (Repubblica Ceca, Slovacchia, Polonia e Ungheria) che si oppone al sistema di quote obbligatorie per la redistribuzione dei profughi nella Ue, tornerà a riunirsi domani a Praga.

Vi sarà anche il ministro lussemburghese, Jean Asselborn, in qualità di rappresentante della presidenza di turno della Ue, e il ministro tedesco Frank-Walter Steinmeier.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS