Il capo dello stato francese ha cominciato questa mattina la sua prima visita ufficiale a Calais, nel nord, l'epicentro delle tensioni per la presenza del campo di migranti più difficile da gestire.

Il presidente appena arrivato, ha dichiarato: "dobbiamo smantellare completamente, definitivamente il campo".

Il tema dei migranti e dello smantellamento del campo di Calais è già al centro della campagna elettorale, a Calais e nella regione residenti e commercianti sono esasperati e il leader dei Republicains, Nicolas Sarkozy, ha preceduto Hollande di una settimana nella visita a Calais.

Hollande, arrivato in elicottero, ha cominciato la visita dalla gendarmeria, vedrà poi i rappresentanti politici, dell'imprenditoria e delle associazioni.

Non è prevista una visita nella cosiddetta "giungla", ipotesi scartata dopo gli attentati dell'estate a Nizza e a Saint-Etienne-du-Rouvray.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.