Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Rispetto all'obiettivo di quote vincolanti di migranti "siamo purtroppo molto lontani e pensiamo che qualcosa debba cambiare". Lo ha detto Angela Merkel in conferenza stampa con il primo ministro svedese Stefen Loefven.

"Grecia e Italia non possono da sole accogliere tutti i profughi che arrivano sulle coste", ha detto la cancelliera tedesca, ribadendo a Berlino che servono quote vincolanti. "Vedendo gli sviluppi della guerra civile in Siria, possiamo dire che i meccanismi di Dublino" sull'accoglienza dei profughi "non funzionano".

"Sono ottimista che alla fine troveremo una soluzione comune. Non accadrà domani, né la prossima settimana, ma prima o poi ci arriveremo", ha concluso Merkel.é

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS