Rispetto all'obiettivo di quote vincolanti di migranti "siamo purtroppo molto lontani e pensiamo che qualcosa debba cambiare". Lo ha detto Angela Merkel in conferenza stampa con il primo ministro svedese Stefen Loefven.

"Grecia e Italia non possono da sole accogliere tutti i profughi che arrivano sulle coste", ha detto la cancelliera tedesca, ribadendo a Berlino che servono quote vincolanti. "Vedendo gli sviluppi della guerra civile in Siria, possiamo dire che i meccanismi di Dublino" sull'accoglienza dei profughi "non funzionano".

"Sono ottimista che alla fine troveremo una soluzione comune. Non accadrà domani, né la prossima settimana, ma prima o poi ci arriveremo", ha concluso Merkel.é

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.