Sono tra i 2.500 e i 3.000 i migranti giunti alla frontiera con l'Austria a bordo dei pullman messi a disposizione del governo ungherese dopo un accordo in questo senso con il governo di Vienna e di Berlino.

Lo riferiscono vari media sul posto. La polizia austriaca riferisce che gli autobus vengono fermati da parte ungherese e che i profughi devono attraversare il confine a piedi, nonostante la disponibilità austriaca a farli arrivare direttamente ai treni o ai campi di accoglienza.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.