Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"La Tunisia ha accolto già circa 4.000 profughi siriani, è impensabile che ne possa ospitare altri, visto la difficile situazione economica del paese". Lo ha affermato il segretario di Stato all'Emigrazione e all'Integrazione sociale tunisino, Belgacem Sabri.

Sabri ha detto che la maggior parte dei cittadini siriani in Tunisia beneficia della copertura sociale, di cure gratuite negli ospedali pubblici e dell'educazione nelle varie istituzioni statali del paese.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS