Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk.

KEYSTONE/EPA/OLIVIER HOSLET

(sda-ats)

"Più di 2mila persone sono morte in mare quest'anno, e ancora di più nel deserto. Proporrò sanzioni mirate dell'Onu contro i trafficanti" di migranti, "con il congelamento di beni e divieto di viaggiare".

Lo ha detto il presidente del Consiglio Europeo Donald Tusk, in conferenza stampa ad Amburgo, a margine del G20.

"È veramente il minimo che possiamo fare. Sfortunatamente, non abbiamo il pieno supporto" del G20 "nemmeno per questo", cosa che, se dovesse essere confermata durante il vertice, mostra "l'ipocrisia di alcuni membri del G20".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS