Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un veliero di 14 metri battente bandiera turca sul quale erano ammassati sottocoperta 72 uomini pakistani (e un curdo-siriano) è stato abbordato da unità della Guardia di Finanza italiana al largo di Otranto.

I finanzieri sono saliti sul natante per un normale controllo. A bordo hanno accertato la presenza dei migranti e hanno subito individuato ed arrestato i possibili scafisti: due ucraini di 34 e 31 anni, accusati di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

I migranti, in discrete condizioni di salute anche se provati da alcuni giorni di navigazione, sono stati assistiti e accompagnati al Centro di prima assistenza di Otranto, riferisce l'agenzia italiana Ansa.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS