Navigation

Migros: aumento salari tra 0,5 e 1% da gennaio

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 novembre 2012 - 12:39
(Keystone-ATS)

Il Gruppo Migros ha concordato con i rappresentanti del personale un aumento della massa salariale compreso tra lo 0,5 e l'1% a partire da gennaio 2013.

Siccome a fine settembre il rincaro corrispondeva al -0,4% (dato di riferimento per le trattative salariali), il potere d'acquisto dei collaboratori esce rafforzato dalle attuali trattative salariali, scrive in una nota il colosso svizzero del commercio al dettaglio. Gli aumenti salariali concessi ai singoli collaboratori - aggiunge - vengono stabiliti individualmente in base alla funzione e al merito.

Migros rammenta nel comunicato di aver concesso negli ultimi dieci anni aumenti nominali di salario pari al 20,3% e aumenti reali pari al 13%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.