Navigation

Migros abbassa i prezzi di oltre 500 articoli

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 agosto 2011 - 07:49
(Keystone-ATS)

Migros ridurrà da lunedì prossimo il prezzo di oltre 500 articoli di marca in risposta all'apprezzamento del franco. Le prime negoziazioni con i fornitori hanno avuto successo, ha comunicato ieri in tarda serata la stessa Migros.

"Abbasseremo i prezzi del 10-20%", ha indicato nella nota Herbert Bolliger, presidente della Direzione generale della federazione delle cooperative Migros.

Migros ha trovato un accordo con Nestlé (San Pellegrino, Nestlé Baby), Ferrero (Kinder, Nutella), Beiersdorf (Nivea), Procter & Gamble (Braun), Unilever (Axe) e L'Oréal (Studio Line). Il gruppo si rallegra di non dover escludere alcuni prodotti dal suo assortimento come invece ha annunciato la sua concorrente Coop.

Il gruppo basilese che negozia con alcuni degli stessi fornitori di Migros ha in effetti deciso di accordare alla sua clientela uno sconto del 50% da questa settimana e fino all'esaurimento delle scorte. L'offerta di Coop concerne 95 prodotti.

Se nel frattempo non sarà trovato alcun accordo, una volta esaurite questa marche, il numero due svizzero della grande distribuzione eliminerà questi articoli dai suoi scaffali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?