Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Migros e Coop continuano ad abbassare i prezzi in seguito alla cancellazione della soglia minima di cambio fra franco ed euro. In particolare costeranno meno i prodotti di marca. In precedenza i due giganti della grande distribuzione avevano ridotto i prezzi di frutta e verdura provenienti dall'Unione europea (Ue).

Per la Migros si tratta del secondo abbassamento di prezzo dalla decisione presa dalla Banca nazionale svizzera (BNS). Diverse marche saranno scontate in media del 10%. La Coop è già al suo terzo intervento, e da lunedì 1'100 articoli provenienti dall'Ue costeranno fino al 17% in meno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS