Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Migros ha deciso di interrompere la vendita di carne equina del produttore canadese Bouvry, poiché i metodi di ingrasso non rispettano le direttive sulla protezione degli animali. Il grande distributore è attualmente alla ricerca di un nuovo fornitore che soddisfi la normativa svizzera, precisa un comunicato.

Un'inchiesta dell'associazione di protezione degli animali "Tierschutzbund Zürich" (TSB), trasmessa anche dalla televisione della Svizzera tedesca all'inizio dell'anno, ha rivelato che le condizioni di allevamento e di trasporto dei cavalli negli Stati Uniti, in Canada, in Argentina e in Messico non sono conformi alle disposizioni svizzere. La TSB accusava in particolare le società canadesi Bouvry e Richelieu. A seguito delle rivelazione alcuni distributori hanno subito sospeso la vendita di carne equina proveniente dal Canada.

SDA-ATS