Navigation

Mikron lancia avvertimento su Ebit 2014

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 ottobre 2014 - 08:56
(Keystone-ATS)

Mikron lancia un avvertimento sull'utile operativo 2014: a causa della stagnazione del mercato globale dei beni d'equipaggiamento il gruppo con sede a Bienne (BE), specializzato nella fabbricazione di sistemi di lavorazione e assemblaggio, si attende ora un risultato EBIT "positivo ma inferiore" ai 5,2 milioni di franchi dell'anno scorso.

Come previsto il giro d'affari dovrebbe dal canto suo aumentare lievemente, indica la società in un comunicato odierno. Nei primi nove mesi dell'esercizio, viene annunciato, le vendite hanno raggiunto i 177,2 milioni di franchi, contro 178,3 milioni nello stesso periodo del 2013. Le nuove commesse sono salite da 186,4 a 194,2 milioni.

L'elevata domanda di sistemi di assemblaggio della divisione Mikron Automation, in particolare negli Stati Uniti, non ha potuto compensare il netto calo degli ordinativi nel settore delle macchine transfer a tavola rotante del comparto Mikron Machining. Di conseguenza le capacità di produzione non sono completamente sfruttate, soprattutto nel sito di Agno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?