Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Mikron, gruppo specializzato nella fabbricazione di sistemi di lavorazione e assemblaggio, nel primo semestre ha registrato una perdita netta di 3,9 milioni di franchi, contro un utile di 1,4 milioni nello stesso periodo dell'anno precedente.

Il fatturato ha subito una contrazione semestrale di 9,7% a 107,8 milioni di franchi, informa oggi un comunicato dell'azienda con sede a Bienne (BE). Le nuove commesse sono calate del 15% a 118,3 milioni.

L'evoluzione tra gennaio e fine giugno riflette più fattori: franco forte, volatilità dei nuovi ordinativi e sfruttamento irregolare delle capacità di alcune sedi del gruppo, si legge ancora nel comunicato.

A livello operativo (EBIT), Mikron ha registrato una perdita di 2,7 milioni di franchi, dopo un utile di 2,4 milioni nel primo semestre dello scorso anno. Per l'insieme del 2015, l'impresa prevede un fatturato leggermente inferiore rispetto a quello del 2014 e un risultato operativo appena positivo.

Mikron occupa in totale 1200 dipendenti. Le due divisioni Mikron Automation e Mikron Machining hanno la sede centrale rispettivamente a Boudry (NE) e ad Agno.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS