Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I ministri dell'ambiente dei Paesi alpini s'incontreranno il 7 settembre a Poschiavo (GR) per la Conferenza delle Alpi, invitati dalla consigliera federale Doris Leuthard. I colloqui verteranno sulla protezione dello spazio alpino e sull'utilizzazione dell'area montana nel pieno rispetto dello sviluppo sostenibile.

Stando a un comunicato odierno del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC), la Conferenza delle Alpi è stata inserita per la prima volta in una "Settimana alpina" (dal 5 all'8 settembre). Quest'ultima darà la possibilità a tutti gli interessati di scambiarsi esperienze circa le sfide connesse allo spazio alpino.

Durante la Conferenza, i ministri dell'ambiente discuteranno anche sull'importanza delle energie rinnovabili nelle regioni di montagna. Le Alpi avranno un ruolo fondamentale nella nuova politica energetica del Consiglio federale. I ministri presenti tratteranno infine anche dei possibili ambiti d'intervento per un turismo sostenibile nello spazio alpino.

Al termine della Conferenza, si svolgerà poi il tradizionale incontro quadripartito dei Ministri dell'ambiente dei Paesi alpini di lingua tedesca (Svizzera, Germania, Austria e Principato del Lichtenstein). La Conferenza delle Alpi è l'organismo decisionale della Convenzione delle Alpi, un trattato di diritto internazionale tra otto Paesi alpini e l'UE finalizzato a proteggere lo spazio alpino e a promuovere lo sviluppo sostenibile.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS