Tutte le notizie in breve

Il presidente sudcoreano Moon Jae-in

KEYSTONE/EPA YNA/YONHAP

(sda-ats)

Il presidente sudcoreano Moon Jae-in ha convocato una riunione d'urgenza del Consiglio sulla sicurezza nazionale, come risposta immediata al lancio di un missile a corto raggio deciso da Pyongyang.

La nuova intemperanza del Nord giunge nel mezzo degli sforzi di Seul per riaprire un canale sull'assistenza umanitaria. La scorsa settimana, infatti, il ministero dell'Unificazione di Seul ha approvato la richiesta di un gruppo locale per la fornitura e la consegna di reti e sostanze repellenti contro gli insetti.

Seul "replicherà con decisione alle provocazioni della Corea del Nord, ma allo stesso tempo, saremo flessibili sulla revisione dei mezzi per consentire aiuti umanitari e scambi tra civili senza compromettere le sanzioni internazionali", ha detto un funzionario ministeriale citato dall'agenzia Yonhap.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve